oss beffati sindacato di categoria albo oss concorso oss estar toscana

Oss beffati nella contrattazione del nuovo CCNL Sanità Pubblica.

Il tanto sudato inserimento dell’incarico nella nostra area contrattuale (che significano soldi in più ogni mese), potrebbe sfumare per il 90% degli operatori.

L’Agenzia che rappresenta il governo nella contrattazione (l’ARAN), ha infatti proposto il requisito dei 15 anni di servizio per l’accesso a questi soldi.

Il problema è che essendo un profilo nato 21 anni fa e non valendo gli anni da ausiliario per chi ha tramutato il ruolo da ausiliario a oss, in pratica resta escluso il 90% degli operatori.

Ecco spiegato nel dettaglio la beffa. Buon approfondimento.

Resta aggiornato:

entra nel gruppo Telegram degli OSS oppure

entra nel gruppo Facebook di OSS24ore.com!

Antonio Cascione

Di Antonio Cascione

Operatore Socio Sanitario di 37 anni con la passione per la scrittura e la lettura.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.