se paziente si suicida oss licenziati oss senza cambio oss nessuna stabilizzazione

OSS ci scrive un commento agli ultimi tristissimi fatti successi a Campobasso: Se paziente si suicida di chi è la responsabilità?

“Volevo sollevare un problema, ovvero quello della responsabilità di noi OSS. Prima di essere operatore lavoravo in un’Azienda e lì tutti avevano una fetta di responsabilità (retribuita in proporzione, non come noi). Ma oltre alla tua fetta non andavi mai e sapevi come affrontarla. Invece se si uccide un paziente la colpa può essere di tutti e di nessuno, è un gran macello. E noi lavoriamo in condizioni sfavorevoli da questo punto di vista, dovendo produrre quantità tralasciando qualità e tantissimi particolari e segnali. Se il paziente si suicida di chi è la responsabilità? Mio marito, avvocato, mi conferma: di tutti o di nessuno, in base alla situazione. Ma è giusto che io sia responsabile di qualcosa che non ho provocato io?”.

Che ne pensate?

Redazione

Di Redazione

Redazione OSS24ore.com e OSS24ore.it.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.